25 settembre 2009

Ancora un pochino

Sono andato dal mio dentista per rifarmi un'otturazione che era saltata mentre stavo mangiando una barretta energetica Clebbino©. Sanpietròli, il mio dentista, aveva la faccia stanca, come uno che non dorme da giorni.
– Se li ricorda, i dentifrici col dispenser? – mi fa, mentre armeggia nella mia bocca.
– I gne gnescio? – faccio io.
– Una roba troppo anni ottanta, quei flaconi di plastica con quella specie di pistone che sparava fuori il dentifricio, non c'era niente da spremere, solo da premere un grilletto.
– Gni, enghé.
– Li odiavo, e infatti sono contento se sono spariti dalla circolazione, almeno credo che non ci siano più in circolazione, non mi è arrivato più nessun campione o dépliant di quei cazzo di dispenser. E sa perché li odiavo?
– Gno, unghé.
– Perché a me piace spremerlo, il tubetto del dentifricio. Con le mie mani.
– Ahio!
– Scusi, mi sono fatto prendere dal discorso. Dicevo, il piacere fisico di spremere il tubetto, ecco che cosa non avevano calcolato gli strateghi del marketing, gli psicologhi ergonomisti o chi cazzo ne so io.
– Uogno uogno af amb uhhn ojaa...
– E sa una cosa Bandini, noi ci conosciamo dai tempi della scuola, le voglio dire una grande verità. Le persone, sono come i tubetti di dentifricio quando alla fine sembra che non ci sia più dentifricio. Tu pensi che il dentifricio è finito, e invece schiacci, schiacci, e qualcosa esce fuori. E questo per altre due, tre, quattro volte, pensi che non ce ne sia più, ma spremi e spremi e un po' di dentifricio esce sempre. Le persone sono così, anche quando le hai spremute per benino e sembra che non ci sia più niente da spremere, in verità devi solo insistere, spremerle ancora un altro pochino, ancora un po', c'è ancora della roba da tirarne fuori prima di buttarli.
– Unk.
– Può sciacquare.
Io ho sciacquato. Poi ho guardato appesa sul muro bianco davanti a me la fotografia dello skyline di New York con le Torri Gemelle e tutto quanto.

21 commenti:

Anonimo ha detto...

e poi ti ha spremuto?
il portafogli intendo?
no, perchè dopo un discorsetto così io mi sarei sciacquata ma poi ne avrei tenuta un pò in bocca per spruzzarlo Spremendomi sulle guance, come si faceva da piccoli.
gmai

PS. si lo so, fa da casalinga di settimo che chiama la beniamina in trasmissione per adularla...però volevo dirti che "complimenti per la trasmissione!".
il tuo blog è davvero patafisico!

Anonimo ha detto...

come primo commento è ben pieno di refusi...bene!
ho fatto la figura dell'analfabeta.
c'è mancato poco che scrivessi beGNamina...
:)
sempre gmai, cornuta e ripensata!

harvey ha detto...

grande metafora. alla menta, inoltre.

ossimorosa ha detto...

Io leggo allusioni sessuali. Sono perversa fino alla radice dei molari.

Pfd'ac ha detto...

Questo blog mi piace perché per quanto la vita ti possa andar male (oggi per esempio non ho avuto una gran giornata), qui trovi sempre qualcuno che sta peggio - per usare un eufemismo.
Grazie Bandini.

fede ha detto...

quella del tubetto del dentifricio è una gran verità, caro lei. anch'io spremo sempre, ché il pianeta è in difficoltà e non si dica che non do una mano. poi per la legge del contrappasso c'è chi spreme me, ma c'è anche chi è spremuto da mani ben più grandi. accontentiamoci così che stiamo bene.
e lei non stiamo più un mese senza far niente, che le paghiamo un fior di stipendio.

Bandini ha detto...

> Gmai:
sì, mi ha spremuto il portafogli, certo, Sanpietròli non è uno di quelli che predica bene e razzola male, lui è la coerenza fatta dentista.

>Harvey:
Anche alla salvia, direi. Si salvia chi può.

>Ossimorosa:
Non hai tutti i torti. L'ortodonzia è pornografia.

>Pesce fuor d'acqua:
Grazie. Stare peggio è il mio modo per rendere il mondo un posto migliore.

>Fede:
Lei sprema, qualche altro post uscirà.

Mario Pe(l)lacani ha detto...

finito di spremere taglio il tubetto con le forbici per il lungo (come fosse uno sgombro) e raccatto negli angoli il poco rimasto

maria ha detto...

Io invece dopo aver "spremuto-spremuto" per anni ho imparato a non insistere..ad abbandonare il tubetto amico e il sapore al quale i miei dentini si erano abituati da qualche tempo (non so perchè ma non riesco mai a comprare lo stesso dentifricio per due volte di seguito..).

Si sa, niente dura per sempre :-|

Un po' come lasciare qualcosa nel piatto a fine pasto che dicono faccia tanto fine...io al tubetto lascio qualche briciola di vita propria e di dignità di quel che era: un bel tubettone gonfio e fiero nell'essere spremuto, baldanzoso nell'erogare. Lo saluto e lo butto via con convinzione, senza mortificarlo.

Salvo poi accorgermi che non ne ho un altro di ricambio :-|

Bandini ha detto...

> Pellacani:
truce ma efficace.

>Maria:
e perché lasciare agonizzare del dentifricio residuo? Perché lasciare inespressa una parte della sua potenzialità? Io nel piatto a fine pasto faccio la scarpetta, e anche a fine dentifricio faccio la scarpetta. La soluzione ai problemi del mondo è la Scarpetta.

maria ha detto...

...uhmmm...l'agonia per me è vedere che non ce la fa più.. :-|

che ogni ultima caccoletta che ne viene fuori è agonizzante..e sempre più debole e striminzita..

sono una buona, io..che ti credi :-|

:D

peppermind ha detto...

La differenza, unica e sola, è che qualche persona ogni tanto si gira e ti dice: che cazzo ti spremi?
Lasciami stare i piedi!

I dentifrici, invece: zitti.

Anonimo ha detto...

pure il mio dentistaci ha il poster con le torri gemelle, di notte.
stanno a simboleggiare la piorrea, forse.
opi

Ofelia ha detto...

X Maria: Se ti spiace tanto vederlo agonizzante, buttalo direttamente intero il dentrificio,no? Così nel cassonetto sarà bello e lucido come alla nascita.

maria ha detto...

Oh ma insomma...sono l'unica che non scamuffa completamente il tubetto prima di buttarlo via? :-|

Le cose vanno vissute finchè belle, poi inutile accanirsi :-|

Ma se volete il prossimo tubetto lo massacro eh..

:D

marlene ha detto...

E' successo che delle aziende produttrici di questi tubetti per non rischiare di perdere clienti alzando i prezzi, han preferito allargare il buco...
( giuro che non ci sono allusioni, giuro! )

Anonimo ha detto...

Minima moralia

bobboti

harvey ha detto...

bobboti anch'io.
qualsiasi cosa significa.

Amelie ha detto...

Ma insomma, Bandini, quando torna al lavoro? Qui c'è gente che aspetta, sa? Non ci può mica lasciar così, le pare.

Anonimo ha detto...

Oggi sono andata a fare la spesa perché avevo finito il dentrifricio. Ho comprato tutto meno il dentifricio.
Stasera chissà se riesco a lavarmi i denti.
Comunque è già tanto che ho di nuovo l'acqua calda.

EP

Anonimo ha detto...

AHAHAHAHHAHAHAHAH Pfd'a ahaahhaah
EP